Ti trovi qui:

Home

News

06/07/2010

Gli studenti al Verdi, tra palco e realtá

la Città di Salerno - 07/06/2010

Salerno. Il teatro Verdi ha aperto le porte ieri pomeriggio a "Tra palco e realtá", classico appuntamento con la lirica, in cui gli studenti delle scuole superiori cittadine incontrano i protagonisti dell’opera prima di assistere alla prova generale. Sono intervenuti per "L’Elisir d’Amore" di Gaetano Donizetti, in scena da domani fino al 12 giugno, il maestro Antonio Marzullo, segretario artistico del Verdi, il maestro Sergio La Stella, del teatro dell’Opera di Roma ed il giovane tenore esordiente Matteo Macchioni, a cui gli studenti degli istituti S. Caterina, Alfano I, Regina Margherita, Filangieri e Tasso hanno dedicato un affettuoso applauso. Grande l’attenzione del giovane pubblico per Macchioni, che ha confessato l’emozione per il debutto nel ruolo di Nemorino, un contadino semplice e credulone. «Nemorino- ha spiegato- è il ruolo giusto per il mio debutto, mi identifico un po’ in lui. E’ un animo semplice, un puro. Anche io ho origini contadine, sono un romantico, credo nei valori tradizionali. Ho studiato molto nella mia vita e mi sento pronto per calcare le tavole del palcoscenico». Belle parole dal maestro La Stella, preparatore di Macchioni in "Amici" di Maria De Filippi, dove il tenore si è fatto notare per le sue doti: «Matteo ha fatto una lunga gavetta di studi classici, senza per questo abbandonare la sua passione per la musica pop. Credo che ormai sia maturo per un ruolo da protagonista nella lirica».
Paola Primicerio

la Città di Salerno - 07/06/2010 (http://ricerca.gelocal.it/lacittadisalerno)

 


teatro