Ti trovi qui:

Home

News

Medea ANTEPRIMA REGIONALE CAMPANA

da giovedi' 14 novembre a sabato 16 novembre (ore 21) 
e domenica 17 novembre (ore 18.30)

Fondazione Salerno Contemporanea
Teatro Stabile di Innovazione
presenta
Maria Paiato
in
MEDEA
traduzione e adattamento Francesca Manieri
con Max Malatesta
e con Orlando Cinque, Giulia Galiani, Diego Sepe
regia Pierpaolo Sepe
scene Francesco Ghisu
costumi Annapaola Brancia D'Apricena
luci Pasquale Mari
trucco Vincenzo Cucchiara
foto di scena Pino Le Pera
aiuto regia Luisa Corcione

direttore di scena Clelio Alfinito
tecnico elettricista Carmine Pierri
realizzazione costumi Sartoria Orlì
assistente volontario scene Valeria Mangiò
assistente volontario costumi Claudia Volpe
assistente volontario regia Simone Giustinelli
grafica Luca Mercogliano
 

"Medea ha salvato gli Argonauti, ha reso possibile il loro successo e il loro ritorno, in particolare il ritorno del cantore Orfeo, colui che sulla sua lira fonda il sapere dell?Occidente. Ebbene, il cuore rimosso di questo Occidente è Medea, la sua ira cieca, il suo furore solitario. Un cuore nero e rimosso pulsa e giace sotto le fondamenta scricchiolanti di un intero mondo. La sua furiosa ira deflagra, le fondamenta collassano e ciò che si mostra con mostruosa vividezza è la radice oscura di una colpa tanto universale da non avere più colpevoli. Le macerie lasciano la scena vuota di ogni ricostruzione, il futuro non è che lo spettro di questo atroce rimosso".

Una straordinaria Maria Paiato si misura con Medea di Seneca, personaggio estremo e definitivo, ancora guidata dalla potenza rigorosa e visionaria di Pierpaolo Sepe.
Prodotto dalla Fondazione Salerno Contemporanea, lo spettacolo ha debuttato in prima nazionale lo scorso 17 ottobre al Piccolo Teatro di Milano e debutterà al teatro municipale "Giuseppe Verdi" di Salerno in anteprima regionale il 14 novembre.
 

 


teatro