Ti trovi qui:

Home

News

Parte la nuova stagione lirico-sinfonica al teatro Verdi di Salerno

La stampa del mezzogiorno, 8/04/2014

Parte martedì 8 aprile la stagione lirico-sinfonica al Teatro Verdi di Salerno. L'opera che inaugurerà ufficialmente la stagione sarà la Turandot, l'opera pucciniana più amata e conosciuta nel mondo: il Maestro Daniel Oren dirigerà l'Orchestra Filarmonica Salernitana, mentre i maestri Marco Faelli e Silvana Noschese dirigeranno rispettivamente il Coro del Teatro dell'Opera di Salerno e il Coro di Voci bianche del Teatro Verdi. A calcare le scene saranno Lise Lindstrom nei panni di Turandot, Stefano Pisani e Carlo Striuli rispettivamente nelle vesti di Altoum e Timur, mentre Calaf sarà interpretato da Vladimir Galouzine e Alida Berti sarà Liù.

Domenica 25 maggio sarà un'altra opera di Giacomo Puccini a calcare il palco del Verdi di Salerno, "Manon Lescaut", e dopo la pausa estiva la stagione riprenderà il 1 ottobre con "Combattimento e storia di un soldato" con le musiche di Monteverdi e Stravinskij, "La vedova allegra" sarà la quarta opera in programma il 19 novembre, cui seguirà "Il Trovatore" di Verdi in una riduzione per marionette il 12 dicembre. A chiudere il cartellone sarà l'opera di Bizet "Carmen", per la regia, scene e costumi di Jean- Daniel Laval. Il cartellone della stagione sinfonica, invece, si inaugura ufficialmente il 27 aprile con il recital per pianoforte di Ilia Kim e proseguirà il 28 aprile con il concerto della violinista Anna Tifu, il 10 maggio sarà la volta del giovane talento musicale Jan Lisiecki, che si esibirà in un attesissimo concerto per pianoforte di Chopin. Il programma riprende martedì 28 ottobre con le musiche di Bach e Paganini interpretate dal violino di Ray Chen, mentre il mese di novembre vedrà due appuntamenti, il primo che vedrà protagonista la Shanghai Grand Theatre Orchestra e il violino solista Itamar Zorman, e il secondo con protagonisti il pianoforte di Renato Balsadonna e il violino di Peter Manning."
Prezzi Biglietti singola Opera da 40 euro a 100 euro orario 21,00

La stampa del mezzogiorno, 8/04/2014

 


teatro